Un tablet per ridurre le cadute

Nuove tecnologie e allenamento fisico, un abbinamento efficace? Un progetto pilota lo sta testando su persone a rischio di caduta.

Il progetto pilota promosso da Promozione Salute Svizzera nell’ambito dei programmi d’azione cantonali e finanziato dal Canton Ticino è gestito dalla ditta Dividat AG con partner la Lega Ticinese contro il Reumatismo.

Il progetto nasce con l’obiettivo di indagare la fattibilità e l’efficacia dell’utilizzo di un tablet per l’allenamento a domicilio dell’equilibrio e della forza muscolare in persone a rischio di caduta.

Il percorso di allenamento prevede una visita a domicilio da parte di un fisioterapista, che dopo un’attenta valutazione carica un programma di allenamento individuale sull’applicazione “Dividat Fit” installata sul tablet fornito. Al termine di ogni esercizio l’utente è tenuto ad annotare quanto fatto e le sue sensazioni. Questo permette al terapista di monitorare l’allenamento e nel caso di intervenire. Al termine delle dodici settimane di allenamento, viene effettuata una visita di chiusura che comprende una rivalutazione funzionale dell’utente e la compilazione di un questionario sull’usabilità del tablet. Dopo la fase di sviluppo dell’applicazione nel 2017, la fase preliminare ha visto coinvolte dieci persone nella regione del Luganese. Nell’autunno 2018 l’offerta verrà ampliata al Bellinzonese e al Mendrisiotto. Nel 2019 si prevede di avere tre fisioterapiste che seguano costantemente 20-30 persone. Contemporaneamente verranno sviluppate delle attività cognitive-motorie da inserire nei programmi di allenamento nell’ultima fase del progetto nel 2020.


https://promozionesalute.ch/

Ticino Gesundheitsförderung

Articolo precedente