Una nuova generazione di giovani anziani

In Ticino si sta formando una nuova generazione di giovani anziani. Una generazione che intende continuare ad investire il proprio tempo in formazione, contatti sociali e benessere psico-fisico. Giampaolo Cereghetti, Presidente dell’ATTE (Associazione Ticinese Terza Età), conferma che il Cantone è intenzionato a sostenere questa generazione. Ed è proprio in questo modo che è nato il Centro del Movimento MO-MOVI a Chiasso, allestito da Dividat. Le persone vengono volentieri ad allenarsi qua perché trovano le competenze e le apparecchiature adatte all’anziano, ma anche per i contatti sociali che si instaurano. Ulteriori informazioni si trovano nel seguente documentario:

Ticino Web TV

RSI Ticino

Articolo precedente